Museo Mulino di Sopra
Museo della civiltà contadina e dell'attività molitoria

Attendere...

 Per cortesia, attendere il ricaricamento della pagina.

Tipi di farine

Il frumento (al furmént)

Prim vèl Al fiurèt: era la farina doppio zero per dolci
Secund vèl La farina da furmént: ossia tipo zero per il pane.
Tèrs vèl Al réduns o tridèl o crüschèl: farinaccio noto come pane dei poveri, oggi utilizzato nella produzione di prodotti integrali. Era utilizzato anche per l’alimentazione animale
Quart vèl La crösca: unita alla farina di granturco era utilizzata per l’alimentazione animale
Quint vèl Al farinàs: simile al precedente ma con pasta più grossa
Sèst vèl La farinèta: utile per ricavare colla

Il granturco (al melgòt)

Prim vèl L’uladìga: farina molto gialla derivata dalla parte esterna del chicco, usata per la tradizionale polenta bergamasca
Secund vèl La farina nustrana per l'alimentazione animale o per la polenta
Tèrs vèl La crösca per l’alimentazione animale
Quart vèl Al gèrme venduta ai torchiai per ricavarne l’óle da melgòt, l’olio

Il miglio (al mèi)

Prim vèl La farina da mèi per fare al pà da mèi, il pane di farina di miglio
Secund vèl La crösca per l’alimentazione animale
 Ultimo aggiornamento: 10/09/2018


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto